THE UNSENT

Gaia Riva Official / Blog  / THE UNSENT

THE UNSENT

Non vi posso dare una traccia al giorno, lo capite ragazzi? Capite cosa c’è dietro ogni singolo brano? Capite:

  1. il rischio di esporsi con provini molto raffazzonati, per quanto mi piacciano
  2. il rischio che vi affezioniate a queste versioni, per poi sentirmi dire, come accaduto per For Someone Else e altre, “preferivo il demo…”
  3. il rischio di far uscire un EP che non è più una sorpresa
  4. la giusta reticenza nel mettere in piazza la propria creatività prima del tempo stabilito

?

Lo capite lo so.

Quindi mi devo arrangiare in modi che mi tengono sveglia la notte, per riaccendere voi, la voglia di contribuire al progetto con una donazione (CLICCATE QUI ) e per arrivare a nuove persone (la cosa più difficile, più difficile in assoluto… facebook è una sega da questo punto di vista… ho appena speso 130 euro in promozioni assolutamente inutili… e mi sono rotta il cazzo). Se non vado in tv, hai voglia a convincere un estraneo a partecipare al mio progetto. In questo periodo poi. A questo punto sogno un mecenate che in cambio di qualcosa di assolutamente pulito (come una cena virtuale) mi ricopra di soldi. Ma questo genere di persone di solito non vuole una cena.

Emilio deve salvare la baracca (così dice), i chitarristi sono troppo impegnati per seguirmi nella mia voglia di fare pezzi live (partirà a breve una ricerca di chitarrista, scusami Giò ma così non si può fare :()

Comunque. THE UNSENT è a mio avviso un pezzo fortissimo. Anzi, togliamo la parola forte, che non vuol dire niente. E’ un pezzo emozionante, almeno per me. Lo ascolterei mille volte, persino così, cantato in sordina per non disturbare i vicini ad Amsterdam, con 1/6 dell’arrangiamento (finto). Non voglio vederlo passare inosservato, non se lo merita. Quindi ci batto sopra come su un’incudine con un martello, per farvi capire quanto è – e può essere esponenzialmente – figo.

Ve lo racconto, nella genesi e nella sua identità. Vi porto dentro il progetto, partendo da lei, perché è lì che volevate essere per partecipare, giusto? Dentro il progetto. E allora non avete idea di quanto a fondo posso portarvi. E laggiù l’ossigeno è poco e rarefatto, si respira male. Solo i più resistenti ce la fanno. Rimpiangerete di non essere rimasti in superficie 😀 Solo, non questa volta. Voglio partire con gradualità.

THE UNSENT l’ho scritta ad Amsterdam, nel 2016. Era l’anno in cui credevo di morire per via di quel bigliettino trovato vicino a un cimitero (!)(cornone), così avevo smesso di viaggiare in posti lontani e sceglievo solo mete raggiungibili via treno. Stavo in una casetta carinissima proprio su uno dei canali, ad un piano alto, come piace a me. Si vedevano il fiume, gli alberi, e due germani reali, il cui verso – avevo scoperto – era chiamato feveggiare. Perlomeno durante gli amori.

Ero da sola, e passavo la prima parte della giornata in casa, la seconda in giro per la città. Era un mese piuttosto freddo, marzo credo. Adoro girare col buio. All’inizio ho odiato Amsterdam… mi sembrava così noiosa, senza niente da fare, troppo piccola per la mia vorace voglia di avventura e scoperte continue. Ma mi sbagliavo, perché dopo 3 settimane me ne sono innamorata, come accade con un vecchio amico che non hai mai guardato in un certo modo, ma di punto in bianco ti sembra un altro.

In questo appartamento c’era una grande lavagna, perché il proprietario era un insegnante. Un lavagna con tre pennarelli, rosso nero e blu, e tutti e tre funzionavano un po’ sì e un poì no. Ho amato quella lavagna, mia compagna di deliri notturni e diurni. E lì, accanto a lei, nella noia di quelle mattine e primi pomeriggi, in cui il mio unico pensiero era quale sontuosa insalata ordinare a domicilio, ho riaperto il mac e scritto THE UNSENT. Ripescando fra le vecchie basi che avevo a disposizione, in un giorno di sole, con certe scintille che la luce disegnava sul pavimento di legno simili a lucciole, o a note sparse senza un direttore d’orchestra.

THE UNSENT è una lettera mai spedita ad una persona che esiste davvero, e che non lo saprà mai. Ha un colore verde fatto di tante sfumature, chiare, acide e gialline. Nella mia testa la associo molto a FORGIVE YOU, non so bene perché. E’ una canzone che andrà cantata in modo intimo, ma con un crescendo sulle strofe. Gran parte dell’emozione la daranno i cori, che io adoro (in generale, per valorizzare qualunque canzone… qui in modo particolare). Ne mancano molti in questo demo (come manca molto di tutto il resto). L’inciso, invece, sarà più potente, e anche lì giocherà sulle armonie di voce.

Avevo girato una pillola video pietosa mentre ero là, una cosa raffazzonatissima visti i pochissimi mezzi a mia disposizione, con le scritte pubblicitarie ribaltate :D. Non c’erano ancora l’idea di loop, gi archi e i cori.

Mi ricordo di averla anche pubblicata, senza vergogna.

Era questa:

 

Vi lascio con una delle mie frasi preferite del testo:

“Every time that you comfort me

That you comfort me

The discomfort feels unbearable”

 

E vi abbraccio

Gaia

Vi ricordo che ho bisogno del vostro contributo, anche piccolo, per poter entrare in studio ed incidere i primi brani (che chiameremo EP)! Questa è la pagina ufficiale della raccolta: https://www.gaiariva.it/crowdfunding-page  Conto su di voi! Gaia

 

Comments: 31

  • erotik izle
    Rispondi 25 Luglio 2020 17:38

    hola me encanta la cabecera de tu blog, es una creación personal?

  • Chery Tannie Tuneberg
    Rispondi 31 Luglio 2020 20:39

    Um bom blog! Vou marcar alguns deles .. Chery Tannie Tuneberg

  • Zenia Gunther Daveen
    Rispondi 23 Agosto 2020 20:36

    Yeah. that’s what I was exploring for.. thanks. Zenia Gunther Daveen

  • erotik
    Rispondi 24 Agosto 2020 15:13

    Es hat sehr viel Spaß gemacht, Ihren Artikel zu lesen. Deeann Yuma Wertheimer

  • erotik
    Rispondi 25 Agosto 2020 07:26

    I like the valuable info you provide in your articles. I’ll bookmark your blog and check again here regularly. I am quite certain I’ll learn plenty of new stuff right here! Good luck for the next! Roslyn Arman Letta

  • erotik izle
    Rispondi 26 Agosto 2020 06:38

    Völlig komponiertes Themenmaterial, danke für die selektive Information. Nance Conroy Dunham

  • eskort bayan
    Rispondi 30 Agosto 2020 06:22

    Wow! This could be one particular of the most beneficial blogs We’ve ever arrive across on this subject. Actually Magnificent. I’m also a specialist in this topic so I can understand your effort.
    Nissie Care Adrial

  • casino
    Rispondi 31 Agosto 2020 01:14

    Paragraph writing is also a fun, if you be familiar with after that you can write if not it is complex to write. Hana Sonnie Gaylord

  • sikis
    Rispondi 24 Ottobre 2020 06:48

    If you want to use the photo it would also be good to check with the artist beforehand in case it is subject to copyright. Best wishes. Aaren Reggis Sela

  • film izle
    Rispondi 25 Ottobre 2020 05:40

    If you want to use the photo it would also be good to check with the artist beforehand in case it is subject to copyright. Best wishes. Aaren Reggis Sela

  • sikis izle
    Rispondi 13 Novembre 2020 00:43

    When Robideau first spoke to NPR last 2001, payday lending would be a $14 billion industry. Faun Ive Goodspeed

  • erotik izle
    Rispondi 13 Novembre 2020 07:00

    I have recently started a web site, the info you provide on this website has helped me tremendously. Thank you for all of your time & work. Olympie Kimball Parlin

  • porno
    Rispondi 13 Novembre 2020 21:14

    You made some good points there. I looked on the internet for the topic and found most people will go along with with your site. Kaitlyn Dugald Lamrouex

  • erotik izle
    Rispondi 14 Novembre 2020 04:12

    If you want to use the photo it would also be good to check with the artist beforehand in case it is subject to copyright. Best wishes. Aaren Reggis Sela

  • erotik
    Rispondi 9 Dicembre 2020 04:53

    Perfectly composed written content, Really enjoyed reading. Aloise Yance Jillana

  • erotik
    Rispondi 9 Dicembre 2020 10:32

    Everyone loves it when folks get together and share views. Great website, continue the good work. Seka Quentin Bubb

  • erotik
    Rispondi 9 Dicembre 2020 12:59

    Sed eu ante eget nisl convallis tempus. Phasellus ante lectus, tincidunt tincidunt dui. Olive Rafi Timmons

  • sikis izle
    Rispondi 9 Dicembre 2020 16:01

    You made some decent points there. I did a search on the issue and found most people will agree with your site. Catriona Towny Joey

  • erotik
    Rispondi 9 Dicembre 2020 19:27

    Right now it seems like Expression Engine is the top blogging platform available right now. Jody Leonhard Parcel

  • erotik
    Rispondi 9 Dicembre 2020 22:39

    Hi there colleagues, good paragraph and fastidious arguments commented here, I am genuinely enjoying by these. Max Chariot Fosque

  • 720p
    Rispondi 31 Gennaio 2021 07:46

    Your way of explaining everything in this post is really nice, every one can without difficulty be aware of it, Thanks a lot. Tabbie Sloane Britt

  • dublaj
    Rispondi 31 Gennaio 2021 13:40

    What an awesome memory! How special! You must have been a great teacher! And one more thing, CONGRATULATIONS on winning one of the five surprise FLASH GIVE AWAYS TONIGHT! Andy Pavlov Lorilee

  • erotik
    Rispondi 1 Marzo 2021 20:30

    I am sure this article has touched all the internet users, its really really nice post on building up new weblog.| Joletta Marlin Bergeron

  • bursa escort
    Rispondi 1 Marzo 2021 21:38

    I think other site proprietors should take this web site as an model, very clean and excellent user friendly style and design, as well as the content. You are an expert in this topic! Bunni Dalston Gebler

  • escort bayan
    Rispondi 2 Marzo 2021 01:12

    I am concentrating in growth right now. My premise is that most growth stocks are internet related stocks and the Pandemic is favoring everything internet. try VUG or VGT, these are ETFS that invest in growth stocks Theodosia Lance Gaskill

  • cialis 5mg wirkstoff
    Rispondi 5 Marzo 2021 04:29

    Im obliged for the post. Really looking forward to read more. Cool. Phil Christos Bain Cleo Dalis Minnnie

  • free interacial movies
    Rispondi 5 Marzo 2021 07:45

    Donec venenatis feugiat congue. Integer ipsum tellus, accumsan ut purus vitae, congue rhoncus ipsum. Praesent finibus suscipit fringilla. Curabitur faucibus libero non est viverra lacinia. Drusy Rancell Charlean

  • Eden
    Rispondi 8 Maggio 2021 14:02

    I enjoy what you guys tend to be up too. This sort of
    clever work and reporting! Keep up the good works guys I’ve incorporated you guys to my blogroll.

  • Ernesto
    Rispondi 21 Giugno 2021 03:43

    Wow, wonderful blog structure! How long have you been running a
    blog for? you make blogging glance easy. The total look of your website is
    fantastic, as well as the content material!

  • sablon kaos
    Rispondi 21 Giugno 2021 20:57

    Heyy tһere, You have done an incredіblе job. I’ll certaijnly digg іt and personally recommend to my friends.
    I am sure they’ll be benefited from this site.

  • Freya
    Rispondi 1 Luglio 2021 05:02

    We are a gaggle of volunteers and opening a new scheme
    in our community. Your site provided us with valuable info to work
    on. You have done an impressive process and our whole neighborhood shall be grateful
    to you.

Post a Comment